Raccolta e valutazione dati sanitari

Raccolta dei dati sanitari

Parallelamente alla valutazione dei dati relativi ai fattori di pressione, sono stati raccolti i dati sanitari per la definizione dello stato di salute, prima del 2013, della popolazione potenzialmente coinvolta.

I dati raccolti ad oggi relativi agli eventi sanitari per effetti sia a breve sia a lungo termine costituiscono la base per il confronto con i dati che si acquisiranno dalle stesse fonti informative istituzionali a seguito della realizzazione dell’opera.

Si è trattato di un lavoro iniziale e propedeutico il cui scopo principale è quello di costruire il quadro di riferimento della salute del territorio prima dell’opera.

Sono state condotte attività prevalentemente tese all’individuazione dei dati anagrafici e sanitari disponibili e ad una loro iniziale elaborazione, con un duplice obiettivo:

  • definire il contesto generale (Regione Piemonte, Provincia di Torino, distretto di Susa) in cui l’opera si inserisce
  • dettagliare a livello di singoli comuni gli eventi sanitari che saranno oggetto della valutazione di impatto sulla salute

In questa fase l’interesse è stato pertanto rivolto innanzitutto alla ricerca delle fonti pubblicate, alla loro acquisizione e iniziale analisi, nonché ad alcune prime elaborazioni di tipo generale utili a costruire un quadro di riferimento attendibile. Successivamente, avendo acquisito anche alcune informazioni sanitarie già aggregate a livello di singolo Comune, sono state effettuate alcune elaborazioni iniziali per saggiare il livello di informazione desumibile dalle notizie a disposizione e le eventuali problematicità presenti.

Le fonti

Le informazioni disponibili si riferiscono ai dati pubblicati dalla Rete Regionale dei Servizi di Epidemiologia della Regione Piemonte, acquisite tramite accesso internet pubblico, nonché ai dati messi a disposizione dalla ASL (o ancora dalla Rete Regionale dei Servizi di Epidemiologia della Regione) e riferiti ad alcuni singoli comuni della Val di Susa.

Valutazione dei dati sanitari

Da tali dati, riferiti sia alla mortalità (per specifiche patologie) sia ai ricoveri dei cittadini residenti nei quattro Comuni monitorati, emerge come l’area riguardante i Comuni potenzialmente coinvolti dall’opera presenti indicatori sanitari allineati ai dati complessivi della Regione Piemonte.

Sia i tassi di mortalità sia i tassi di ricovero nella fase antecedente l’apertura del cantiere non appaiono aumentati rispetto al (paragonabile) tasso di riferimento regionale.