Promotori

UNITO

Università degli Studi di Torino – DSSPP

Il Dipartimento di Scienze della Sanità Pubblica e Pediatriche è costituito ai sensi dell'art. 10 dello Statuto dell'Università degli Studi di Torino, per delibera del Consiglio di Amministrazione del,14 maggio 2012, n.5/2012/VII/1 previo parere favorevole del Senato Accademico del 7 maggio 2012, n.11/2012/VII/1, resa esecutiva dal Decreto Rettorale n.2804 del 14.05.2012.

Esso organizza e gestisce le attività di ricerca e le attività didattiche quali l'Igiene, la Microbiologia, la Microbiologia Clinica, la Statistica Medica, la Pediatria, la Neuropsichiatria Infantile, la Medicina del Lavoro, la Medicina Legale e le Scienze Infermieristiche e svolge tutte le funzioni previste dall'art. 11 dello Statuto.

L’indirizzo e l’attività del Dipartimento sono caratterizzati nel progetto scientifico-culturale e nel progetto didattico, che specificano altresì i settori scientifico-disciplinari ritenuti omogenei a tale progetto per contenuto e fini o mezzi, e i settori scientifico-disciplinari per i quali il dipartimento si impegna ad assicurare, nella misura dell’impiego efficiente delle proprie risorse, la didattica anche nei corsi di laurea per i quali non è dipartimento di riferimento.

TELT – Tunnel Euralpin Lyon Turin

TELT è il Promotore Pubblico responsabile della realizzazione e della gestione della sezione transfrontaliera della futura linea, merci e passeggeri, Torino-Lione.

Costituito a Parigi il 23 febbraio 2015, l'assetto societario si configura con una partecipazione delle quote al 50% tra Ferrovie dello Stato Italiane (FS) e lo Stato francese. Il nuovo promotore succede a LTF Lyon Turin Ferroviaire, che da ottobre 2001 a febbraio 2015 ha curato gli studi e i lavori preliminari.

La sezione transfrontaliera della Torino-Lione ha una lunghezza di circa 65 km tra Susa/Bussoleno in Piemonte e Saint-Jean-de-Maurienne in Savoia. L’elemento principale dell'opera è il nuovo tunnel di base del Moncenisio, a doppia canna di 57,5 km, che permetterà di realizzare un notevole risparmio, in particolare energetico e garantire le migliori condizioni per l’affidabilità, la rapidità, la sicurezza del trasporto ferroviario destinato sia alle merci sia ai passeggeri.