Compensazione boschiva a Chiomonte e Giaglione

Il 12 febbraio 2020, TELT ha avviato, alla presenza dei proprietari dei terreni, l’occupazione temporanea delle aree coinvolte nella realizzazione del Corridoio ecologico studiato per salvaguardare la farfalla Zerynthia Polyxena. La specie protetta di lepidottero è stata ritrovata nell’area di espansione del cantiere di Chiomonte della linea Torino-Lione in Val di Susa. Il Consorzio Forestale Alta Valle Susa  realizzerà sui terreni nei boschi tra i Comuni di Chiomonte e Giaglione il progetto di compensazione boschiva dell’Università di Torino per la tutela del raro lepidottero.

Le occupazioni temporanee coinvolgono 41 proprietari per un totale di 1,8 ettari. Le aree vengono consegnate al Consorzio che proseguirà su questa porzione di bosco le attività, già avviate sulle aree comunali, per la creazione del corridoio ecologico della farfalla.